Pubblicato il 17 Maggio 2022 Da In Primo piano, Senza categoria Con 1005 Letture

ISTITUZIONE PARCO NAZIONALE DEGLI IBLEI. CI RISIAMO!

A seguito della pubblicazione di notizie di stampa, cui è seguito immediato accesso agli atti presso l’Assessorato Regionale Territorio ed Ambiente per verificarne la fondatezza, si è appreso, incredibilmente, come anche in piena emergenza Covid 19 i preposti uffici del Ministero della Transizione Ecologica, dell’Assessorato Territorio ed Ambiente e dei Liberi Consorzi Comunali di Ragusa e Siracusa e della Città Metropolitana di Catania, abbiano ritenuto prioritario portare avanti l’iter istitutivo del Parco.

Ma ciò che è ben più grave è il fatto che quanto sopra sia stato posto in essere, ancora una volta, omettendo qualsiasi tipo di concertazione e addirittura informazione del vastissimo territorio siciliano interessato attraverso gli EE.LL. ed i vari portatori di interesse, asse portante del tessuto socio economico del territorio.

Tutto ciò, ancora, in palese violazione di quanto già richiesto dal Ministero stesso e fatto proprio, con formali impegni, dalla Regione Siciliana e dai Liberi Consorzi comunali di Ragusa e Siracusa e dalla Città Metropolitana di Catania.

Per quanto precede l’iter procedimentale, che si apprende essere prossimo alla conclusione, si palesa ancora una volta assolutamente illegittimo e per tale motivo l’ Associazione L.C.S. Liberi Cacciatori Siciliani, A.N.CA Associazione Nazionale Cacciatori, Associazione ITALCACCIA Sicilia, Comitato Antiparco Nazionale degli Iblei, Con.Si.Cav. CONSORZIO SICILIANO CAVATORI, della CONFAGRICOLTURA – UNIONE PROVINCIALE degli AGRICOLTORI di SIRACUSA, di AGRIAMBIENTE Associazione e l’Associazione SICILIA NOSTRA hanno dato mandato all’Avv. Alfio Barbagallo di diffidare gli Enti preposti a sospendere immediatamente l’iter istitutivo del Parco come da nota che si pubblica.

Ci riserviamo di aggiornarvi sugli ulteriori sviluppi ribadendo la nostra ferma intenzione di combattere con ogni mezzo l’ennesimo tentativo di sottrarre, si teme per l’interesse di pochi, ben 1.467 Km quadrati di territorio alla libera fruizione di tutti i siciliani.

Leggi diffida e nota di trasmissione.

LCS ed altri – MITE ed altri – Parco degli Iblei – Diffida (1)

Istituzione Parco Nazionale degli Iblei – Diffida – Trasmissione pec

error: Contenuto protetto