Pubblicato il 22 Luglio 2020 Da In Primo piano Con 1280 Letture

Comitato Regionale Faunistico Venatorio

UNIONE ASSOCIAZIONI VENATORIE SICILIANE

UN.A.VE.S.

In data odierna si è tenuta la videoconferenza del CRFV. Tutti le associazioni venatorie hanno apportato alcune modifiche atte a migliorare il C.V. 2020-2021.  

N.B. Le parti della bozza di CV per le quali non sono stati proposti emendamenti si intendono approvate nella forma indicata dall’Assessorato. Ci limitiamo ad elencare le nostre proposte le cui motivazioni sono state fornite all’assessorato.

Ecco le proposte presentate dall’UNAVES

In via preliminare deve ancora una volta rilevarsi come il parere reso da ISPRA con riferimento al CV della corrente stagione venatoria risulti essere assolutamente sovrapponibile ai pareri resi dallo stesso ente negli anni precedenti (compresi gli errori ed i refusi) e privo di dati aggiornati e/o direttamente riferibili alla realtà siciliana.

ART. 4 – Calendario (Specie e periodi di prelievo venatorio)

Preapertura

a) I giorni 02, 05, 06, 09 e 13 settembre 2020 nella sola forma dell’appostamento temporaneo

uccelli: Colombaccio (Columba palumbus), Gazza (Pica pica), Ghiandaia (Garrulus glandarius), Merlo (Turdus merula)

c) i giorni 02,06,09 e 13 settembre 2020

mammiferi: Coniglio selvatico (Oryctolagus cuniculus)

Apertura generale

e) dal 20 settembre 2020 al 30 novembre 2020 incluso

uccelli: Quaglia (Coturnix coturnix);

o) dal 1 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021 incluso:

uccelli: Cesena (Turdus pilaris), Tordo bottaccio (Turdus philomelos), Tordo sassello (Turdus iliacus);

p) dal 1 ottobre al 31 gennaio 2021 incluso:

Alzavola (Anas crecca), Beccaccino (Gallinago gallinago), Canapiglia (Mareca strepera), Codone (Anas acuta), Fischione (Mareca penelope), Folaga (Fulica atra), Gallinella d’acqua (Gallinula chloropus), Germano Reale (Anas platyrhyncos), Mestolone (Spatula clypeata), Porciglione (Rallus acquaticus);

t) dal 1 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021 incluso:

Beccaccia (Scolopax rusticola)

 

ART. 6- Prescrizioni inerenti la caccia al cinghiale

La caccia al Cinghiale (Sus scrofa) può essere esercitata dal 01 novembre 2020 al 31 gennaio 2021 sia in forma libera che collettiva, quest’ultima con la formazione di squadre iscritte presso la Ripartizione faunistico venatoria competente per territorio e con l’ausilio dei cani.

La caccia collettiva con l’ausilio dei cani, è esercitabile solo a seguito di autorizzazione rilasciata dalla Ripartizione Faunistica Venatoria competente per territorio, nei giorni di lunedì, mercoledì, giovedì e sabato sempre nel rispetto del limite di tre giornate a settimane per ogni singolo cacciatore, ciò in relazione alla massiva presenza del predetto selvatico.

Omissis…

6) negli AA.TT.CC. di PA1 e PA2 possono essere autorizzate, per ciascuno di essi, dieci squadre per giornata di caccia. Di queste almeno cinque devono essere autorizzate esclusivamente nelle aree limitrofe al Parco delle Madonie.

Omissis…

ART.14 – Siti Natura 2000 e I.B.A.(Important Bird Areas)

Si chiede di espungere dal testo i seguenti capoversi:

“La cartografia di tutte le zone SIC e ZPS presenti in Sicilia è scaricabile dal sito:

ftp:/ftp.dpn.minambiente.it/Cartografie/Natura2000/schede_e_mappe/Sicilia/”;

“Le cartografie sono consultabili sul sito: http://www.pcn.minambiente.it/viewer/index.php?project=natura” .

 

Deve inoltre notarsi come nessuna regione utilizzi tali richiami per l’individuazione di codeste zone.

ANCA Associazione Nazionale Cacciatori

ARTEMIDE Caccia e Ambiente

CACCIA PESCA AMBIENTE SICILIANO

FEDERAZIONE SICILIANA DELLA CACCIA

LIBERI CACCIATORI SICILIANI

ASCN

ITALCACCIA SICILIA

Avv. Alfio Barbagallo

proposte di modifica c v 20/21 UNAVES

bozza C.V. 20 21 presenta dall’amministrazione regionale in Comitato

PARERE ISPRA CV SICILIA 20_21