Pubblicato il 29 Gennaio 2020 Da In Primo piano Con 352 Letture

Rivista la composizione della Commissione agli esami venatori della provincia di Catania.

Ho il piacere di informarvi che il TAR Catania con sent. n. 55/2020 ha accolto il ricorso che ho dovuto intraprendere per difendere la mia posizione di Commissario effettivo agli esami venatori presso la Ripartizione Faunistico Venatoria di Catania, e condannato l’Assessorato Regionale all’Agricoltura alla rifusione delle spese processuali per un importo totale di circa 5.000 €.

In prima istanza ero stato nominato membro effettivo mentre in modo repentino ed irragionevole, saltando ogni procedura, venivo sostituito in un secondo momento da altro candidato.

Ciò, perché, come Presidente dei Liberi Cacciatori Siciliani e cacciatore praticante a volte combatto in modo aspro ed utilizzo sovente metodi legali a difesa dei cacciatori.

Questa non è solo una soddisfazione personale, bensì la difesa del diritto alla Giustizia che qualsivoglia Associazione venatoria degna di questo nome dovrebbe tutelare.

Va da sé che da cittadino che regolarmente paga le tasse, non ritarderò a denunciare alla Procura della Repubblica presso la Corte dei Conti il danno erariale provocato dall’Assessore competente.

Acireale, 29 gennaio 2020                                                 Privitera Stefano

 

In allegato Sentenza

TAR Catania. Sent. n. 552020

Allegati